Cozza o Mitilo

Nome scientifico: Mytilus galloprovincialis
Nome inglese: Mediterranean mussel
Nome italiano: Cozza

È un mollusco bivalve, può raggiungere la lunghezza massima di 11 cm, ma la taglia media di mercato è di 6 cm. Presente nel Mediterraneo, vive in comunità molto numerose, su substrati rocciosi a cui si fissa mediante il bisso (filamento costituito da cheratina) che si riforma più volte nel corso della vita. La conchiglia è caratterizzata da cerchi concentrici e radiali prodotti dall’accrescimento, di colore nero o nero-violaceo esternamente, mentre all’interno è liscia e assume colorazione madreperlacea. Le due valve sono tenute insieme da un meccanismo a cerniera. È un organismo filtratore che si nutre di plancton e particelle organiche in sospensione. Frutto di mare molto apprezzato. In alcune zone particolarmente vocate si pratica la pesca delle cozze selvatiche, più spesso sono allevate in vivai distribuiti in tutto il Mediterraneo, solo in Italia gli addetti alla mitilicoltura sono oltre 1400, con produzioni superiori alle 50.000 tonnellate/anno, con oltre 240 impianti attualmente attivi in tutta Italia.